Come alimentare il gatto? - Zylkene
Come alimentare il gatto?
Rate this post

alimentazione gattoCome alimentare il gatto?

Dagli da mangiare spesso, ma non troppo…

 

Il gatto è un predatore solitario che ha l’abitudine di mangiare in piccole razioni, fino a dieci piccoli pasti al giorno. Poter mangiare quando vuole è la soluzione migliore per lui.

Purtroppo, se il cibo è vario e grasso, il gatto si regola male e corre il rischio di diventare obeso. La noia, l’ansia, la vita d’appartamento possono incoraggiarlo a mangiare di più, mentre la sterilizzazione riduce il suo fabbisogno energetico.

Per una buona nutrizione, l’ideale sarebbe scegliere per il proprio gatto cibi non troppo calorici, da razionare durante la giornata. Tale quantità sarà distribuita in diversi piccoli pasti se si tratta di un gatto d’appartamento (vedi Il gatto è adatto a vivere in appartamento?).

Mentre si consiglia di variare il cibo per il gattino, per fare in modo che si adatti ai cambiamenti di cibo, si dovrebbe evitare di fare la stessa cosa per i gatti adulti.

Se le abitudini alimentari del vostro gatto sembrano essere cambiate (mangia o beve troppo, o al contrario troppo poco), riflettete sugli avvenimenti che possono averlo turbato recentemente. In ogni caso segnalate questo cambiamento al vostro veterinario, il quale ricercherà le possibili cause (che possono essere comportamentali ma anche di origine organica).

 

In breve:
Il gatto è un predatore solitario che mangia numerose volte durante l’arco della giornata piccole quantità di cibo (come se fossero piccole prede). Se la ricerca di cibo del vostro gatto diventa inspiegabilmente eccessiva, contattate il veterinario.